benvenuto nel nostro sito !

Durante il nostro viaggio di nozze negli USA abbiamo realizzato questo blog. Abbiamo raccontato giorno per giorno i nostri spostamenti, le tappe e le esperienze di questo incredibile viaggio. Mettiti comodo e parti dal primo post e poi sfoglia l'archivio ed immergiti nei nostri viaggi! :)

July 28 2008

Giorno 1: La luna di miele

Tagged Under :

Ci siamo, dopo mesi di organizzazione, siamo partiti pre la nostra luna di miele!

Cominciamo a dire che la partenza è stata traumatica. Siamo partiti la mattina seguente il matrimonio, stanchissimi, dopo una notte passata tra gli scherzi trovati per casa (grazie Mirko e Paolo… grrr…) ed altre attività, tra cui la preparazione delle valige. Risultato: abbiamo dormito circa 1 ora.

Da 2008-07-27 Vi…

La prima difficoltà è stata sicuramente capire il funzionamento dell’aereoporto. Eh si, per noi si tratta del primo viaggio in aereo. Quindi: check-in, imbarco valige, presentazione passaporti, ecc ecc. Tutte novità per noi. Dopo un primo momento di smarrimento abbiamo capito come funzionava la questione.

Dopo circa 3 ore e mezza di volo arriviamo a Dublino per lo scalo. Ecco che spunta la seconda e prevedibile difficoltà: la lingua inglese! Un conto è leggere o scrivere in inglese, un conto è parlare o capire cosa ti viene detto. Dopo circa 3 ore di attesa ci imbarchiamo finalmente per New York. La prima tratta, Roma-Dublino è passata via abbastanza velocemente. La tratta Dublino-NY invece è stata nettamente più pesante: 8 ore di volo.

Così, dopo aver dormito 1 ora la notte, dopo 3 ore e mezza di volo per Dublino, dopo 3 ore di attesa, dopo altre 8 ore di volo finalmente scendiamo all’aereoporto di New York!

Nuovo problema: c’è il fuso orario che manda indietro di 6 ore le lancette dell’orologio! Arriviamo così alle 20 ore locali. Ci aspetta un altra ora per gli ultimi controlli e per trovare i bagagli. Tutto a posto.

L’aereoporto di NY è immenso. Appena mettiamo i piedi fuori dalla struttura ecco che si avvicinano delle persone che chiedono di portarti all’hotel mediante i loro taxi abusivi! Incredibile, chiedono 50 dollari a testa per portarti all’albergo. Ci defiliamo e decidiamo di tentare con un taxi ufficiale.

Il taxi ci porta in circa mezz’ora al nostro hotel, al centro di Manhattan, con la modica cifra di 49 dollari (più 1 di mancia). Non sappiamo se essere contenti di aver risparmiato rispetto alle decine di taxi abusivi oppure no.

Ad ogni modo: New York appare con strade caotiche e frenetiche. L’accoglienza all’aereoporto è sicuramente pessima. Il rischio di prendere fregature è altissimo.

Siamo arrivati finalmente al nostro Hotel. Abbiamo una camera microscopica, un po’ vecchia ma sicuramente tipica. C’è connessione Wireless.

Siamo sfiniti ed affamati. Ci mettiamo a letto, mangeremo domani. Dobbiamo abituarci al fuso ed alla città. Domani sera vi portiamo nuovi dettagli sul primo giorni di visita della metropoli, sperando che sia un giorno più semplice di questo appena trascorso.

A domani!

Comments:

(2) posted on Giorno 1: La luna di miele

Post a comment

website design web hosting free wordpress themes best deals
*/ ?>