benvenuto nel nostro sito !

Durante il nostro viaggio di nozze negli USA abbiamo realizzato questo blog. Abbiamo raccontato giorno per giorno i nostri spostamenti, le tappe e le esperienze di questo incredibile viaggio. Mettiti comodo e parti dal primo post e poi sfoglia l'archivio ed immergiti nei nostri viaggi! :)

May 02 2012

Itinerario viaggio in Irlanda-Londra 2011

Tagged Under : , ,

Itinerario del nostro viaggio in Irlanda e Londra nel 2011.

October 02 2011

Dall’Irlanda a Londra

Tagged Under : , , ,

Da Irlanda-Londra 2011

Che dire di questo viaggio: fantastico! 12 giorni in giro per l’Irlanda e 5 a Londra. L’Irlanda girata rigorosamente on the road.

Partiamo dall’inizio. Arriviamo all’aereoporto di Dublino di pomeriggio. La temperatura è nettamente più fredda di come siamo abituati. Il cielo è grigio e c’è un po’ di vento. Ce l’aspettavamo. Autobus giallo e in mezz’ora siamo giunti al nostro albergo. Terzo ed ultimo piano senza ascensore. Ci aspettavamo anche questo. Tè per scaldarci, 10 minuti di relax e siamo pronti alla scoperta della città.

Dublino si fa visitare bene. Non è molto grande. Scegliamo di muoverci con dublinbikes, l’ottimo servizio di noleggio bici. Con la bici ci si muove molto agilmente. Ma attenzione, la guida è a sinistra, anche per le bici! Quindi, cominciamo ad entrare nella mentalità e far bene gli incroci, precedenze, semafori ecc. Le giornate di Dublino sono intense. Ci sono diverse cose da vedere. I negozi e uffici chiudono presto. Così, gli irlandesi si riversano nei pub. La zona di Temple Bar di sera è bellissima e caotica. I pub sono gremiti di gente. Scorrono fiumi di birra. C’è bella musica dal vivo. Noi ci immedesimiamo nell’atmosfera con le nostre pinte di Guinness.

L’ultimo giorno di permanenza a Dublino noleggiamo l’auto che sarà nostra compagna di viaggio per 2000km in giro per l’Irlanda. Scegliamo una berlina media, Toyota Avensis, nuova di pacca. Partiamo verso il sud dell’isola. L’esperienza della guida a sinistra è unica. La prima ora di auto è veramente complicata. Gli incroci, i semafori, le rotonde. Bisogna essere molto concentrati. Inoltre, si cambia con la sinistra. E questo rende ancora più complicato le cose.

Comunque in un modo o nell’altro arriviamo a Kilkenny, la nostra prima tappa. Città molto carina, la visitiamo con un trenino che in mezz’ora ci fa fare il giro della città, senza camminare ovviamente. Ripartiamo ed arriviamo a Cork, dove ci aspetta il nostro B&B. Cork è una città abbastanza grande, industriale. Non ci fermiamo molto.

La mattina seguente partiamo per viaggiare attraverso la costa sud. Kinsale è una graziosa città, ci piace. Poi proseguiamo fino ad arrivare nel punto più a sud-est dell’isola. Mentre viaggiamo apprezziamo lo scenario che la natura ci offre. Poi risaliamo fino al prossimo B&B a Kenmare, altra bella cittadina.

Il giorno seguente è la volta del Ring of Kerry, suggestiva strada dove possiamo ammirare splendidi ed incontaminati paesaggi. Terminato il giro passiamo per Killarney per un po’ di shopping e poi verso Ennis, dove passeremo la notte.

Le Cliffs of Moher sono la destinazione del giorno seguente. Fantastiche scogliere, mozzafiato. Assolutamente imperdibili. Ripartiamo in direzione nord, verso Galway. In questo tragitto abbiamo anche la fortuna di imbatterci in un set cinematofrafico e salutiamo Obelix, alias Gérard Depardieu. Stavano girando alcune scene di Asterix. Ripartiamo e in serata arriviamo a destinazione.

Galway ci piace molto. Mentre visitiamo le vie del centro veniamo catturati da artisti di strada. C’è un gruppo di ragazzi che suona, i Keywest, davvero bravi. Arriva la sera, pinta di Guinness di rito e poi a nanna.

Mattina seguente: Aran Island. Mezz’ora di traghetto da Rossaveel e poi lo spettacolo. Noleggiamo delle bici e cominciamo ad esplorare l’isola. Bellissima esperienza, da non perdere. Abbiamo l’occasione di ammirare altre scogliere. Questa volta non protette. Possiamo sporgerci, con prudenza. C’è molto vento. Scattiamo molte foto. Poi ripartiamo. Traghetto e poi in auto verso nord, fino a Westport.

Giorno seguente, direzione Donegal, passando per Sligo. Il paesaggio cambia. E’ un po’ più montuoso, meno verde. Ugualmente bello.

La mattina seguente siamo diretti in Irlanda del Nord a Londonderry/Derry. La cittadina è molto carina, con uno stile diverso dalle altre città visitate fin’ora. Camminiamo molto, arriviamo nel nostro B&B stanchi ma soddisfatti.

La mattina seguente abbiamo in programma di visitare alcuni punti lungo la costa prima di arrivare a Belfast.

Belfast, la città del Titanic, è abbastanza grande. E’ un po’ complicato muoversi in auto, così scegliamo di andare a piedi. Si notano subito i grandi cantieri navali, che hanno dato alla luce molte navi ed imbarcazioni famose. Passeggiamo per il centro, visitiamo la City Hall e con piacevole sorpresa ci portano fino al cuore della struttura, all’interno del parlamento dell’Irlanda del Nord. Belfast è anche ricca di negozi e centri commerciali di vario genere. Perciò approfittiamo per un po’ di shopping.

Questa era l’ultima tappa in Irlanda. Il giorno seguente saremo tornati a Dublino per riconsegnare la nostra auto, dopo 2000km per poi volare verso Londra.

Cinque giorni a Londra. Sono sufficienti per visitare solo alcune zone di questa grandissima e variopinta città. Iniziamo da Westminster, fino al Tower Bridge. Poi Camden Town, poi Greenwich, dove troviamo il set di Sherlock Holmes 2 e Robert Downey Jr. all’opera. Poi visitiamo alcuni mercati tra i quali Portobello Road.

Qui si conclude il nostro viaggio, dopo 17 giorni si torna a casa. Che dire. Bel viaggio, bei posti. Gli irlandesi sono un popolo molto caloroso. Nonostante il clima. Abbiamo capito appieno il significato di “tempo variabile”. Sole, pioggia, vento, freddo, caldo. Tutto questo ogni giorno.

 

August 31 2011

Estate 2011? Irlanda on the road!

Tagged Under : ,

L’esate sta finendo… e per noi le ferie non sono ancora iniziate. Però le abbiamo organizzate. Questa volta si parte a settembre. Destinazione? Irlanda! Ovviamente on the road.

Irlanda da girare in auto, da Dublino, poi verso la costa ed in senso orario per toccare tutte le città più importanti fino ad arrivare all’Irlanda del Nord con l’ultima tappa a Belfast. Però, il giro non finisce qui. Ripartendo da Dublino faremo una tappa di qualche giorno a Londra.

Ecco, questo è il progetto. Ancora qualche giorno per i preparativi e poi si parte! Come sempre, per i dettagli, appuntamento tra qualche giorno su blog dove andremo a pubblicare in tempo reale foto ed esperienze nelle terre irlandesi. See you later!

November 20 2010

Londra

Tagged Under :

Da London 2010

Solo un weekend, una toccata e fuga di due giorni. Tanto è bastato per capire che Londra è una città fantastica. Tempo grigio, freddo e pioggia… ma questo l’avevamo immaginato. Abbiamo girato la città in modo intenso anche grazie al supporto della nostra amica (ora londinese) Letizia 🙂

website design web hosting free wordpress themes best deals
*/ ?>